Controlli di sicurezza

Trasporto Liquidi nel bagaglio a mano

È consentito portare a bordo, nel bagaglio a mano, solo una piccola quantità di liquidi, in recipienti ciascuno con capacità massima di 100 millilitri o di misura equivalente (100 grammi), che dovranno essere inseriti in sacchetti di plastica trasparente e richiudibili, di capienza massima di 1 litro (circa 18 x 20 cm).

I liquidi comprendono: 

  • acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi
  • creme, lozioni ed oli
  • profumi
  • spray
  • gel, inclusi quelli per i capelli e per la doccia
  • contenuto di recipienti sotto pressione, incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti
  • sostanze in pasta, incluso dentifricio
  • miscele di liquidi.

Questi sacchetti dovranno essere presentati al controllo separatamente dal resto del bagaglio a mano. Per ogni passeggero sarà consentita solo una busta. Nel bagaglio a mano, al di fuori della suddetta busta richiudibile, e se possibile limitatamente alla quantità necessaria per il viaggio, si potrà continuare a trasportare medicinali e prodotti dietetici come alimenti per bambini. Si informa che potrebbe essere necessario fornire prova dell’effettiva necessità di tali articoli.

È possibile acquistare liquidi come bevande e profumi nei punti vendita aeroportuali, nei Duty Free oltre i controlli di sicurezza, sugli aeromobili e negli altri aeroporti comunitari. I prodotti acquistati presso i Duty Free e a bordo degli aerei saranno consegnati in appositi sacchetti, sigillati dal venditore, che si consiglia di non aprire prima di essere arrivati alla destinazione finale.

In caso contrario, se si effettuano scali intermedi, i liquidi acquistati potrebbero essere sequestrati ai controlli di sicurezza.

TRASPORTO LIQUIDI: NORMATIVE PER PASSEGGERI IN TRANSITO

A seguito della nuova normativa europea, a partire dal 31 gennaio 2014 i liquidi acquistati presso i duty free degli aeroporti o a bordo degli aerei, possono essere trasportati con il bagaglio a mano. Tali liquidi dovranno essere conservati con lo scontrino all’interno del sacchetto sigillato al momento dell’acquisto, e saranno controllati presso le postazioni di sicurezza. Per tale ragione gli Agenti della sicurezza dovranno aprire i sacchetti e , in alcuni casi, anche i contenitori di liquidi.

Nel caso il transito non sia per la destinazione finale ma verso una ulteriore tappa intermedia, è necessario informare l’ agente della sicurezza che provvederà ad inserire nuovamente i vostri liquidi in un sacchetto sigillato con la relativa prova di acquisto e un'attestazione del controllo effettuato. La normativa si applica anche ai passeggeri in transito che escono dall’area arrivi doganale per poi rientrare in area partenze entro le 3 ore successive.

 
 
3d2.png 3d1.png 3d4.png 3d3.png

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information